Girelle brioche con Licoli, quelle che erano ensaimada

Rating: 0.00
(0)
31/01/2023

Dopo aver impastato le ensaimadas con la ricetta di Oscar Pagani, mi sono innamorata dell’impasto (gestibile dal punto di vista della stesura, molto aromatico, e sofficissimo).

Così ho cominciato a sperimentare sulla formatura.

La mia idea iniziale era quella di sfogliare l’impasto per fare delle brioches super sfogliate (tipo croissants), ma poi per una serie di inconvenienti ho dovuto ripiegare su qualcosa di più rapido e facile.

Quindi, ho trasformato le ensaimada in girelle brioche, formandole come faccio per la torta di rose.

Di seguito il video della formatura:

Il risultato??? F-A-V-O-L-O-S-O, dovete assolutamente provarle!!!

Oltretutto sono delle brioches molto eleganti da servire!!

Girella con impasto ensaimada

Girelle brioche semisfogliate – ricetta Oscar Pagani con Licoli

Golose Ricette
No ratings yet
Preparazione 1 ora
Cottura 15 minuti
Lievitazione 6 ore
Tempo totale 7 ore 15 minuti
Portata Breakfast, brioche, brunch, colazione, Dessert, merenda
Cucina Italian, italiana
Porzioni 16 pezzi

Ingredienti
  

Impasto delle ensaimada:

  • 1000 gr Farina per lievitati 330W
  • 350 gr acqua
  • 100 gr licoli lievito madre liquido
  • 20 gr lievito di birra fresco
  • 20 gr sale fino
  • 100 gr burro
  • 200 gr zucchero semolato
  • 150 gr tuorlo

Per la stesura delle ensaimada:

  • q.b. burro
  • q.b. zucchero di canna

Istruzioni
 

Impasto delle ensaimada

  • Nella planetaria, munita di gancio, impastiamo farina, acqua, licoli (utilizzato dopo il rinfresco e prima del raddoppio), lievito di birra, zucchero, sale.
  • Aggiungiamo a filo i tuorli e facciamo assorbire, portando ad incordatura (l'impasto deve staccarsi dalle pareti della ciotola ed attaccarsi al gancio).
  • Terminiamo aggiungendo il burro e (tagliato a cubetti) e riportiamo ad incordatura.
  • Facciamo una palla e copriamo con pellicola, lasciamo puntare 2 ore a temperatura ambiente.

Formatura delle girelle brioche golose

  • Dopo il riposo, riprendiamo l'impasto e stendiamo in un rettangolo bello sottile.
  • Consiglio: Per non far attaccare la pasta al piano di lavoro, durante la stesura, potete stendere un velo di burro anche su quest'ultimo.
  • Ricopriamo il rettangolo di pasta brioche con abbondante burro morbido (io l'ho lasciato a temperatura ambiente durante il riposo dell'impasto).
    sfoglia ensaimada imburrata
  • Cospargiamo a piacere con lo zucchero di canna, in modo da coprire tutta la superficie della brioche.
    Girella con impasto ensaimada sfoglia con burro e zucchero
  • Cominciamo ad arrotolare il rettangolo di pasta partendo dal lato lungo e tirando la pasta, in modo da creare tensione.
  • Dopo aver ottenuto un salsicciotto di pasta, tagliamo delle rondelle di circa 5 cm di spessore.
    girelle nutella e cioccolato

Lievitazione in forma:

  • Disponiamo su una teglia coperta dall'apposita carta, ciascuna girella, distanziandole tra di loro e facendo lievitare fino al raddoppio (luogo tiepido, e teglia coperta con pellicola).
    Girella sfogliata alla granella di zucchero - di P. Giorilli

Cottura:

  • Cuociamo a 160-170 °C per 15 minuti circa, devono diventare dorate.
    Girella con impasto ensaimada
  • A fine cottura, sforniamo e facciamo raffreddare.
    Girella con impasto ensaimada
  • Spolveriamo di zucchero a velo.
    Girella con impasto ensaimada

Conservazione:

  • Conserviamo ben chiusi nelle apposite buste per alimenti oppure in contenitori a chiusura ermetica.
Keyword brioche, colazione, dolce lievitato, kenwood, licoli, lievitato, lievitazione mista, lievitazione naturale, lievito di birra, merenda, oscar pagani, pasta madre liquida
Hai provato questa ricetta?Facci sapere cosa ne pensi!

Scrivere questa ricetta ha richiesto tempo ed impegno: aiutaci a condividere questo post, a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Farlo è facilissimo basta cliccare sui pulsanti di condivisione in basso!!! Inoltre, entra a far parte del nostro gruppo fb Golose Ricette, sarà ancora più semplice mettersi in contatto con noi e rimanere aggiornati!!Seguici anche su Instagram: aiutaci a crescere!

Join the Conversation

  1. Ciao, le foto del risultato sono stupende, mi manca però qlc passaggio : non vedo lievitazioni dopo il taglio delle girelle, e poi dalle foto mi sembrano molto “dure”, quasi fossero state in frigo… Per caso bisogna fare diversamente rispetto a quello che è scritto sulla ricetta?
    Grazie se otterrò una risposta.

    1. Buongiorno
      ho modificato la parte della lievitazione dopo la formatura, effettivamente non avevo scritto che vanno fatte raddoppiare al raddoppio.
      Nessun passaggio in frigo (se vedi che fai fatica a tagliare, puoi far rassodare il tutto in frigo, ma è del tutto opzionale).
      Scusa il ritardo nella risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Like
Close
Copyright © 2022 GOLOSERICETTE.IT.
All rights reserved.
Close