Arancini oppure Arancine? qualsiasi sia il nome corretto ecco la ricetta perfetta

Rating: 0.00
(0)
09/02/2024

La ricetta perfetta per gli arancini o arancine di riso ripieni di ragù e piselli

Siamo a Carnevale, anzi è quasi finito,

mi ero ripromessa di fare qualche dolce fritto e magari di pubblicarne la ricetta, a dire il vero ho fatto le castagnole, fatto le foto, editate, etc…. ma non ho avuto il tempo di mettermi a scrivere e… non so, forse le lascerò per l’anno prossimo (non le castagnole, il materiale per il sito!)

Ma torniamo a noi, anche se non si tratta di un prodotto tipicamente carnevalesco, sempre di fritto si tratta ed è adatto a tutto l’anno, soprattutto per i buffets o per una gita fuoriporta o soltanto per regalarsi una coccola culinaria.

Perchè gli arancini oppure arancine (da voi come si chiamano?) possiamo definirli comfort food per eccellenza.

Questa mia versione è ispirata ad una ricetta di Pignataro, con qualche variante negli aromi del ragù e nella panatura degli arancini (da noi si usa chiamarli così).

Se poi volete qualche ricetta per il carnevale ve ne lascio qualcuna subito dopo questa:

arancini di riso farciti con ragù e piselli

Arancini o Arancine di riso ripieni di ragù e piselli

Golose Ricette
No ratings yet
Preparazione 1 ora
Cottura 1 ora
Tempo totale 2 ore
Portata antipasto, buffet, piatto unico
Cucina Italian, italiana, palermitana
Porzioni 8 persone

Ingredienti
  

Per il riso:

  • 1 Kg riso quello apposito per arancini o quello per tutte le ricette
  • 2.5 lt acqua
  • 100 gr. burro
  • 30 gr sale
  • 2 bustine zafferano potete omettere, ma non avrete il caratteristico colore dorato

Per il ragù:

  • 1 n cipolla
  • 1 n carota
  • 1 n gambo di sedano
  • 500 gr carne trita mista
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • 2 cucchiai concentrato di pomodoro
  • 200 gr piselli surgelati sale q.b.
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • 250 gr provola o altro formaggio a pasta filata

Per la panatura:

  • 6 n uova intere
  • q.b. pangrattato

Istruzioni
 

Prepariamo il riso

  • Mettiamo gli ingredienti in una grande pentola antiaderente, partendo da freddo e lasciamo cuocere, a fuoco medio e senza mai mescolare, fintanto che il riso non avrà assorbito tutta l'acqua
    1 Kg riso, 2.5 lt acqua, 100 gr. burro, 30 gr sale, 2 bustine zafferano
  • Rovesciamo il riso cotto sulla placca del forno o comunque in un contenitore piuttosto largo, in modo che raffreddi in poco tempo.

Prepariamo il ragù:

  • Tritiamo cipolla, carota ed il gambo di sedano.
    1 n cipolla, 1 n carota, 1 n gambo di sedano
  • In un tegame mettiamo il trito di verdure con un filo d'olio.
  • Facciamo soffriggere ed aggiungiamo il trito di carne, facendo rosolare bene.
    500 gr carne trita mista
  • Quando la carne sarà rosolata, alziamo la fiammo e facciamo sfumare col vino bianco.
    1/2 bicchiere vino bianco
  • Facciamo evaporare per bene l'alcol del vino.
  • Aggiungiamo i piselli (ancora surgelati) ed il concentrato di pomodoro, sciolto in un bicchiere d'acqua tiepida.
    2 cucchiai concentrato di pomodoro, 200 gr piselli surgelati sale q.b.
  • Aggiustiamo di sale e pepe e terminiamo la cottura, aggiungendo qualche bicchiere di acqua, all'occorrenza.
    q.b. sale, q.b. pepe
  • A cottura ultimata togliamo dal fuoco e facciamo raffreddare bene.
  • Aggiungiamo la provola tritata grossolanamente e mescoliamo in modo da avere un composto per amalgamato.
    250 gr provola

Assembliamo i nostri arancini o arancine

  • Sul palmo della mano (che avremo inumidito con acqua) mettiamo una manciata di riso e formiamo una palla, grande quanto un'arancia, apriamo poi questa palla appena formata e la riempiamo con il composto di ragù, piselli e provola.
  • Chiudiamo l'arancina compattandola bene, tenendo le mani sempre umide, in modo che non si attacchi alle mani stesse.

Panatura dell'arancino:

  • Io uso la panatura di mamma, senza pastella.
  • In un piatto largo e dai bordi alti, sbattiamo le uova con un pizzico di sale e rotoliamoci gli arancini ormai compattati, in modo da coprirli uniformemente.
  • Dopo il passaggio nelle uova, facciamo rotolare le arancine nel pangrattato.
  • Procediamo così fino a terminare tutti gli arancini.
    arancini di riso farciti con ragù e piselli da cuocere

Cottura

  • In un tegame dai bordi alti, facciamo riscaldare dell'olio evo, se non si vuole utilizzare questo tipo di olio potete optare per quello di semi di arachidi.
  • Appena l'olio sarà ben caldo immergiamo poche arancine alla volta, in modo che vengano completamente sommerse dall'olio.
  • Facciamo imbiondire e tiriamo fuori, passandole sulla carta assorbente da cucina, in modo da eliminare eventuale eccesso di olio.

Note

Consumiamo i nostri arancini appena sono tiepidi
 
ma vi svelo un segreto: sono ottimi anche freddi!!!!!!!
Keyword arancine, arancini, buffet, fritto, golosità salata, palermo, piselli, ragù, ricetta, ricetta buffet, ricetta facile, ricetta palermitana, ricetta tradizionale, riso, santa lucia
Hai provato questa ricetta?Facci sapere cosa ne pensi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Like
Close
Copyright © 2022 GOLOSERICETTE.IT.
All rights reserved.
Close