• Home
  • CROSTATE
  • Torta pasticciotto leccese – ricetta tradizionale

Torta pasticciotto leccese – ricetta tradizionale

Torta pasticciotto leccese – ricetta tradizionale

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
Per la frolla del pasticciotto:
500 gr Farina 00
250 gr Strutto si può sostituire con uguale quantità di burro o margherina
250 gr Zucchero semolato
150gr Uova
la punta di un cucchiaio Ammoniaca per dolci
q.b. Buccia di arancia grattugiata
Per la crema del pasticciotto:
1 lt Latte meglio se intero
n. 2 Tuorli d'uovo
180 gr Farina 00
320 gr Zucchero semolato
1 bacca Vaniglia (semi)
Per lucidare il pasticciotto:
n. 1 Uova
Cuisine:
  • 2 ore
  • Serves 0
  • Medium

Ingredients

  • Per la frolla del pasticciotto:

  • Per la crema del pasticciotto:

  • Per lucidare il pasticciotto:

Directions

Share

Il pasticciotto leccese è un dolce tipico del salento, fatto da pasta frolla e da crema pasticcera, cotto in forno nei tipici stampi ovali.

Oltre alle classiche monoporzioni ovali, esiste poi, la torta pasticciotto, che è quella di cui vi posto la ricetta.

Un torta rustica, resa ruffiana dalla morbida crema racchiusa dal guscio di fragrante frolla.

Una frolla particolare, che contiene anche ammoniaca.

La ricetta originale prevede l’uso dello strutto, io ho ripiegato su dell’ottimo burro, inoltre non ho spennellato con l’uovo prima di infornare.

 

 

Torta pasticciotto
Torta pasticciotto

Scrivere questa ricetta ha richiesto tempo ed impegno: aiutaci a condividere questo post, a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Farlo è facilissimo basta cliccare sui pulsanti di condivisione in basso!!! Inoltre, entra a far parte del nostro gruppo fb Golose Ricette, sarà ancora più semplice mettersi in contatto con noi e rimanere aggiornati!!Seguici anche su Instagram: aiutaci a crescere!

(Visited 110 times, 1 visits today)

Steps

1
Done

Prepariamo la frolla per il pasticciotto:

Da preparare anche la sera prima (ricordate la pasta frolla, per essere tale, deve riposare in frigo almeno qualche ora prima dell'utilizzo).
Nella ciotola del Kenwood munita di frusta a K versiamo zucchero e strutto (o stesso peso di margarina o di burro) ed amalgamiamo.
Aggiungiamo le uova e gli aromi (la scorza di arancia grattugiata).
Terminiamo con la farina e l'ammoniaca.
Lavoriamo quel tanto che basta per ottenere una palla.
Copriamo con pellicola e mettiamo in frigo a rassodare

2
Done

Possiamo preparare la frolla anche manualmente, seguendo lo stesso procedimento, e lavorandola il meno possibile.

3
Done

La pasta frolla che si ottiene è comunque abbastanza morbida, quindi il passaggio in frigo è essenziale ed obbligatorio per poterla stendere!

4
Done

Prepariamo la crema pasticcera del pasticciotto:

In una ciotola misceliamo tuorli, zucchero e farina, non è necessario lavorarli molto.
Riscaldiamo il latte, senza portare a bollore.
Versiamo il latte sul composto di tuorli, mescolando con una frusta, in modo che non si formino grumi.
Spostiamo il tutto in un pentolino e mettiamo a cuocere a fuoco basso.
Facciamo addensare senza smettere di mescolare.
Togliamo dal fuoco, trasferiamo in una ciotola e copriamo con pellicola a contatto, fino a farla raffreddare completamente.

5
Done

Formiamo la torta pasticciotto:

Stendiamo la frolla ad uno spessore di 1/2 cm, aiutandoci con uno spolvero di farina, se necessario.
Copriamo lo stampo (che può essere unico o monoporzione), alzando la frolla fino ai bordi.
Riempiamo con la crema ormai fredda (io ho cosparso di scaglie di cioccolato fondente).
Stendiamo un'altro disco di frolla un po' più sottile del primo (del diametro dello stampo) e copriamo la crema, sigillando bene i bordi.

6
Done
1 ora

Riposo in frigo:

Una volta formato il dolce, mettiamo a riposare in frigo almeno per un'ora.

7
Done
20-30 minuti

Cottura:

Preriscaldiamo il forno a 200/220°C, inforniamo quando è stata raggiunta la temperatura, spennellando prima il dolce con l'uovo sbattuto.
Cuociamo per 7-8 minuti il pasticciotto monoporzione e per 20-30 minuti la versione torta.
Copriamo con pellicola di alluminio se vediamo che si colora troppo.

8
Done

Il pasticciotto è pronto da sfornare quando ha un bel colore dorato!

9
Done

Facciamo raffreddare e togliamo dallo stampo.

10
Done

Conserviamo in frigo, riportandolo a temperatura ambiente prima di gustarlo!!
Essendoci una crema si conserva al massimo per 3-4 giorni!

admin

Tresor al cioccolato di Luca Montersino
previous
Tresor al cioccolato, ricetta di Luca Montersino
Fagottini con marmellata
next
Fagottini con marmellata – brioche sfogliata ripiena
Tresor al cioccolato di Luca Montersino
previous
Tresor al cioccolato, ricetta di Luca Montersino
Fagottini con marmellata
next
Fagottini con marmellata – brioche sfogliata ripiena

Add Your Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.