Torta Mimosa classica – il dolce delle donne

Torta Mimosa classica – il dolce delle donne

Condividilo sul tuo social network:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Porzioni:
Pan di spagna per torte farcite di Giovanni Pina:
110 gr Zucchero semolato
5 gr Miele meglio se di acacia
112 gr Uova
68 gr Tuorli d'uovo
100 gr Farina 00
20 gr fecola di patate
Crema pasticcera ricca di Giovanni Pina:
75 gr Latte meglio se intero
25 gr Panna fresca
35 gr Zucchero semolato
25 gr Tuorli d'uovo
7 gr Farina 00
q.b. Semi di vaniglia
Bagna all'Aurum di Giovanni Pina:
50 gr Zucchero semolato
100 gr Acqua
Aurum 50 gr liquore
Per completare la torta mimosa classica di Giovanni Pina:
165 gr panna zuccherata montata
50 gr Panna fresca montata
Particolarità:
  • Cottura in forno
  • Metodi di cottura
Cucina:

Con questa ricetta potrete realizzare una torta mimosa classica di 20 cm di diametro ed alta 4 cm circa.

  • 2 ore
  • Porzioni 6
  • Media

Ingredienti

  • Pan di spagna per torte farcite di Giovanni Pina:

  • Crema pasticcera ricca di Giovanni Pina:

  • Bagna all'Aurum di Giovanni Pina:

  • Per completare la torta mimosa classica di Giovanni Pina:

Indicazioni

Share
Torta mimosa classica
Torta mimosa classica

Torta mimosa classica – ricetta del maestro pasticcere Giovanni Pina

La ricetta di questa torta mimosa è presente nel libro ” Dolci – manuale pratico di pasticceria” del grande maestro pasticcere Giovanni Pina.

E’ la versione che si trova in molte pasticcerie del nord Italia e rappresenta una variazione nella forma del prodotto originale, da molti realizzato ancora a cupola.

Se volete scoprire altre versioni della torta mimosa oppure altri dolci per festeggiare l’8 marzo, leggete questo articolo:

 

Ricette Golose Marzo
Ricette Golose Marzo

Scrivere questa ricetta ha richiesto tempo ed impegno: aiutaci a condividere questo post, a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Farlo è facilissimo basta cliccare sui pulsanti di condivisione in basso!!! Inoltre, entra a far parte del nostro gruppo fb Golose Ricette, sarà ancora più semplice mettersi in contatto con noi e rimanere aggiornati!!

 

Passaggi

1
Fatto

Prepariamo il pan di spagna per torte farcite di Giovanni Pina:

Nella ciotola della planetaria, munita di frusta, mettiamo lo zucchero, il miele e le uova, lavorando ad alta velocità.

2
Fatto

Quando la massa si presenterà soffice e ricca di aria, aggiungi i tuorli e continua a lavorare ad alta velocità. In pochi minuti noterai un abbondante aumento del volume del composto, che si presenterà stabile e spumoso.

3
Fatto

Togli dalla macchina e, con una frusta a mano oppure una spatola, incorpora la farina e la fecola, setacciate insieme.
Con movimenti circolari e dal basso verso l'alto per non smontare la massa.

4
Fatto

Metti nello stampo da 20 cm imburrato, riempiendo per il 60% della sua capacità.

5
Fatto
20 minuti

Cuoci in forno statico preriscaldato ad una temperatura di 190°C (175°C se il forno è ventilato) per 20 minuti.

6
Fatto

appena il Pan di spagna sarà cotto, toglilo dalla tortiera per raffreddarlo.

7
Fatto

CONSIGLIO: COME CONSERVARE IL PAN DI SPAGNA

Questo pan di spagna si può conservare protetto da un sacchetto di plastica in frigorifero per un periodo non superiore ai 3 giorni oppure nel congelatore, ben protetto da pellicola per alimenti, per un periodo che non deve superare i 30 giorni.

8
Fatto

Prepariamo la crema pasticcera ricca di Giovanni Pina

Unisci in un pentolino il latte e la panna, poni sul fuoco e scalda fino a raggiungere la temperatura di circa 80°C.
Se non hai una termometro, guarda il liquido, deve formarsi una sottile pellicola sulla superficie.
MI RACCOMANDO NON FATE BOLLIRE IL COMPOSTO.

9
Fatto

In una pentola miscela i tuorli d'uovo con lo zucchero, non c'è bisogno di montare.

10
Fatto

Aggiungi la panna e mescola di nuovo, unisci anche i semi della vaniglia.

11
Fatto

Versa la miscela di latte e panna calda sul composto mescolando con la frusta.

12
Fatto

Poni sul fuoco e cuoci a fuoco medio, continuando a mescolare, fino a raggiungere la temperatura di 84-85°C.

13
Fatto

Versa la crema su una teglia ben pulita e coprila con pellicola per alimenti a contatto.

14
Fatto

Riponila in congelatore per farla raffreddare velocemente.

15
Fatto

CONSIGLIO: COME CONSERVARE LA CREMA PASTICCERA RICCA

Questa crema può essere conservata in frigo per un massimo di 48 ore, protetta da pellicola alimentare.

16
Fatto

Prepariamo la bagna all'Aurum di Giovanni Pina:

Porta ad ebollizione l'acqua, versaci lo zucchero, mescola e lascia raffreddare.
Unisci l'Aurum mescolando con una frusta.

17
Fatto

Assembliamo la torta mimosa classica di Giovanni Pina:

Taglia il pan di spagna in tre strati alti poco più di un centimetro, dopo averlo accuratamente privato della crosta.

18
Fatto

ATTENZIONE

Tutti i ritagli ed i "resti" del pan di spagna vanno sbriciolati ed utilizzati per la decorazione.

19
Fatto

Su un vassoio, poggia uno strato di pan di spagna ed inzuppalo con la bagna all'Aurum.
Stendici sopra un sottile strato di panna montata zuccherata.

20
Fatto

Prepara una miscela con la panna fresca montata e la crema pasticcera ricca ben fredda.
Mescola energeticamente e disponi uno strato di circa 5 mm di questo composto sul disco di pan di spagna precedentemente preparato.

21
Fatto

Copri con il secondo disco di pan di spagna inzuppato, ripeti di nuovo le operazioni appena descritte e copri con l'ultimo disco di pan di spagna, anche questo inzuppato con la bagna all'Aurum.

22
Fatto

Rivesti la torta con la panna montata zuccherata rimasta e copri tutto il dolce con i pezzettini di pan di spagna.

23
Fatto

Poni in frigo, protetta dagli odori, per un massimo di 48 ore.

24
Fatto

CONSIGLIO DEL MAESTRO GIOVANNI PINA:

Per ottenere un prodotto davvero ben fatto, il suggerimento è quello di farcire la torta all'interno di anelli di acciaio.
Il risultato finale sarà una torta che è un cilindro perfetto, con la superficie superiore parallela al piano di lavoro ed i lati perpendicolari alla base.

admin

Coppa golosa lui&lei
precedente
Coppa golosa di mousse Lui&Lei, la ricetta
Zeppole di San Giuseppe
prossimo
Zeppole di San Giuseppe, la ricetta di Cucinare Bene
Coppa golosa lui&lei
precedente
Coppa golosa di mousse Lui&Lei, la ricetta
Zeppole di San Giuseppe
prossimo
Zeppole di San Giuseppe, la ricetta di Cucinare Bene

Cancella il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.