Pizza in teglia veloce senza impasto, ricetta collaudata!

Pizza in teglia veloce senza impasto, ricetta collaudata!

Condividilo sul tuo social network:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Porzioni:
600 gr Farina di semola rimacinata
200 gr Farina 00
200 gr Farina di tipo 1
25/30 gr Lievito di birra fresco potete anche aumentare a 50 gr la quantità di lievito, se magari avete fretta e volete diminuire i tempi della lievitazione
700/800 ml Acqua la quantità di acqua dipende dal tipo di farina utilizzata, a volte mi capita di utilizzare anche 1 lt di acqua su 1 kg di farina
q.b. Sale generalmente il 20% sul peso della farina, in questo caso 20 gr, ma io la maggior parte delle volte vado a sentimento!
Per condire la pizza:
q.b. Pelati
q.b. Olio extra vergine d'oliva
q.b. Origano selvatico
q.b. Sale
q.b. Cipolla rossa di Tropea
q.b. Tonno sott'olio
Particolarità:
  • Cottura in forno
  • Metodi di cottura
Cucina:
  • Porzioni 6
  • Facile

Ingredienti

  • Per condire la pizza:

Indicazioni

Share
Pizza in teglia veloce senza impasto
Pizza in teglia veloce senza impasto

Per pubblicare la ricetta di questa pizza in teglia ho dovuto prendere il coraggio a piene mani!

Non perché non sia sicura della sua riuscita o della sua bontà (tutt’altro), ma solo perché questa ricetta va contro tutte le basi della pizzeria ed… i puritani ne avranno davvero da dire e da ridire.

Questa ricetta non prevede impasto, non prevede incordatura, non prevede staglio, non prevede lunghissime lievitazione (anche se a questo si può ovviare diminuendo la quantità di lievito di birra)…

vi assicuro, però, che otterrete una pizza STRATOSFERICA… dal fondo e dalla crosta croccante e con una parte centrale soffice e scioglievole in bocca…

un pizza che vi conquisterà al primo morso…

Pizza in teglia veloce senza impasto
Pizza in teglia veloce senza impasto

L’unico accorgimento che dovrete avere: UTILIZZARE ALMENO IL 50/60% DI SEMOLA RIMACINATA DI GRANO DURO, per il resto potrete utilizzare il tipo di farina che avete a disposizione (è anche un’ottima ricetta svuota dispensa).

“Lloyd vorrei tanto cambiare vita”
“Difficile, sir. Di vita ce n’è una sola”
“Non c’è alcuna speranza…”
“Oh, in realtà ce n’è una molto grande”
“Quale, Lloyd?”
“Non si può cambiare vita, sir. Ma si può cambiare chi la vive”
“Lavoro arduo, Lloyd”
“Ma gratificante, sir”

Fonte: Vita con Lloyd

 

Se volete provare un’altra ottima pizza, ma con un procedimento un pochino più lungo e laborioso, provate la PIZZA ZOZZA!!!

Passaggi

1
Fatto
10 minuti

Prepariamo l'impasto della nostra pizza in Teglia:

In una ciotola mettiamo la farina, il lievito di birra sbriciolato e mescoliamo brevemente.
Ricordate di utilizzare acqua tiepida.
Nella ciotola della farina aggiungiamo anche il sale e cominciamo ad impastare il tutto versando a filo l'acqua.
Impastiamo a mano, cercando di amalgamare alla meglio gli ingredienti (non ci devono però essere grumi).
Dovremo ottenere una massa abbastanza molle, ma non troppo liquida.

2
Fatto

Copriamo con pellicola, in modo che non secchi la superficie, e mettiamo a lievitare in un posto tiepido, fino al raddoppio della massa.

3
Fatto

Porzioniamo la pasta della pizza nelle teglie.

Quando la massa avrà raddoppiato di volume, dobbiamo dividerla per poi posizionarla nelle teglie.
Mio consiglio: utilizzate delle teglie da forno abbastanza sottili, magari antiaderenti, dovremo comunque ungerle con un filo di olio evo.
Per dividere la massa, dovremo ungere le mani (basta fare questa operazione dopo aver unto le teglie!!) e spezzare l'impasto delle dimensioni desiderate. Io vado abbastanza ad occhio, in base alle dimensioni della teglia ed all'altezza che voglio dare alla pizza finale.

4
Fatto

Stendiamo la pizza nella teglia

Dopo aver porzionato la pasta nelle teglie, mettiamo dell'acqua nella ciotola in cui l'abbiamo impastata, quest'acqua ci servirà per mantenere le mani bagnate e poter stendere l'impasto della pizza senza che si attacchi alle mani.
Quindi, aiutandoci con l'acqua, stendiamo la pasta nelle teglie, dello spessore che più ci piace (ricordate però di non farla troppo spessa, perchè continuerà a lievitare ancora un altro po' e potrebbe diventare davvero troppo alta!)

5
Fatto

Facciamo lievitare la pizza in teglia almeno altri 30-40 minuti.

6
Fatto

Accendiamo il forno al massimo della potenza che dispone, sistemando una griglia nella posizione più vicina al fondo ed un'altra nella parte centrale del forno stesso.

7
Fatto

Prepariamo il condimento:

Frulliamo i pelati in modo da ottenere un sugo, saliamo secondo i nostri gusti. Aggiungiamo l'olio evo e l'origano.
Tagliamo la mozzarella (o il formaggio a pasta filata scelto) a cubetti.
Io ho optato per una farcitura di cipolla e tonno: ho quindi tagliato una cipolla rossa di tropea a fette sottili e mescolata ad una scatoletta di tonno sott'olio ben sgocciolato.

8
Fatto

Quando il forno arriva a temperatura, cominciamo a condire la pizza, partendo con il sugo al pomodoro (e con gli altri ingredienti ad eccezione della mozzarella).
Inforniamo nella parte bassa del forno per circa 10 minuti.
Dopo questo tempo, la base dovrà essere diventata dorata, togliamo dal forno e condiamo con la mozzarella.
Inforniamo di nuovo nella parte centrale e portiamo a cottura (meno di 10 minuti)

9
Fatto

Togliamo dal forno, tagliamo a tranci e serviamo subito!!!
Ecco una pizza in teglia dalla base croccante e dalla mollica centrale sofficissima!!
Un ottima pizza in teglia senza troppo impegno e lavoro!!
PROVATELA!!!

admin

Torta di pesche
precedente
Torta di Pesche semplice e pure light!
torta di rose con LICOLI
prossimo
Il danubio che diventa torta di rose – ricetta con LICOLI
Torta di pesche
precedente
Torta di Pesche semplice e pure light!
torta di rose con LICOLI
prossimo
Il danubio che diventa torta di rose – ricetta con LICOLI

Cancella il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Preference Center

    Necessary

    Advertising

    Analytics

    Other