Panini al burro di Iginio Massari (Licoli o lievito di birra)

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Panini al burro di Massari con lievito di birra
1000 gr Farina 00 il maestro consiglia una W310
350 gr Burro
40 gr Zucchero semolato
30 gr Miele
50 gr Lievito di birra fresco
20 gr Sale
600 gr Latte
Panini al burro di Massari versione LiCoLi:
200 gr Licoli (lievito naturale liquido)
900 gr Farina 00 il maestro consiglia una W310
350 gr Burro
40 gr Zucchero semolato
30 gr Miele
20 gr Sale
500 gr Latte

Panini al burro di Iginio Massari (Licoli o lievito di birra)

Cuisine:
  • Medium

Ingredients

  • Panini al burro di Massari con lievito di birra

  • Panini al burro di Massari versione LiCoLi:

Directions

Share

Oggi nuova ricetta, una ricetta di panini, ma non dei panini qualsiasi: I panini al burro del grande maestro Iginio Massari…

Nel periodo dell’ #iorestoacasa, per uscire il meno possibile, l’impastare tiene compagnia a molti di noi e ci assicura pane caldo ogni giorno!!

Oggi però non pane (a qualcuno magari può spaventare buttarsi nella produzione del pane, anche se è più semplice di quello che si possa pensare), ma panini… morbidi panini con cui accompagnare le merende dei nostri piccoli, oppure i futuri party dopo che questo incubo SARA’ FINALMENTE FINITO!!

Panini al burro di Iginio Massari con lievito di birra o nella versione con LiCoLi (lievito naturale liquido)

Vi riporto la ricetta originale del maestro con lievito di birra e quella convertita al LiCoLi (Lievito naturale in coltura liquida) – per chi non riesce più a reperire il lievito di birra nei supermercati o per chi, come me, è in fissa per le lievitazioni naturali!!

Se ancora non conoscete il mondo della lievitazione naturale, qui alcuni articoli sull’argomento e su come creare il vostro lievito naturale!

LIEVITO MADRE LIQUIDO – LICOLI – facciamolo nascere

Lievito Naturale Liquido VS Lievito naturale solido

Lievito naturale liquido – TUTTO sul LICOLI e la pasta madre liquida

Volete una prova della sofficità di questi panini??? guardate il video:

 

Scrivere questa ricetta ha richiesto tempo ed impegno: aiutaci a condividere questo post, a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Farlo è facilissimo basta cliccare sui pulsanti di condivisione in basso!!! Inoltre, entra a far parte del nostro gruppo fb Golose Ricette, sarà ancora più semplice mettersi in contatto con noi e rimanere aggiornati!!

Steps

1
Done

Sia con l'uso del lievito di birra, sia con l'uso del Licoli (lievito naturale liquido), il procedimento è il medesimo...

2
Done

Prepariamo i panini al burro di Massari

In planetaria, oppure a mano, impastiamo gli ingredienti della ricetta, fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico.

3
Done

Il mio metodo di impasto

Io impasto sempre allo stesso modo, comincio lavorando farina, lievito, miele e zucchero e poco per volta aggiungo i liquidi (in questo caso il latte), facendo assorbire bene prima della successiva aggiunta.
Ho notato che in questo modo si arriva prima ad incordatura (ricordate che l'impasto è pronto quando lascia pulita la ciotola della planetaria e si aggrappa al gancio centrale).
Termino l'impasto con l'aggiunta dei grassi (in questo caso il burro, tagliato a tocchetti e freddo di frigo), sempre in piccola quantità e facendo assorbire bene prima di aggiungerne altro.

4
Done

Prima lievitazione in massa:

Quando l'impasto è pronto, mettiamo a lievitare alla giusta temperatura (24-26°C) fino a quando triplicherà di volume.
Utile utilizzare contenitori graduati in modo da vedere con chiarezza l'aumento di volume!

5
Done

Passaggio in frigo:

Dopo la prima lievitazione, riprendiamo la massa, diamo una piega a 3 (allunghiamo cioè l'impasto sul piano di lavoro e sovrapponiamo le estremità al centro), copriamo con pellicola e mettiamo in frigo.

6
Done

SUGGERIMENTO DI MASSARI:

Prima di impiegare questo impasto, è meglio lasciarlo riposare e raffreddare per un'ora in frigo.

7
Done

Formatura dei panini al burro:

Dopo il riposo in frigo, riprendiamo l'impasto e facciamo delle palline di circa 20/25 gr ciascuna, utilizzando meno farina possibile.
Arrotondiamole per bene e posizioniamo su delle teglie ad una distanza di circa 4 cm l'una dall'altra.

8
Done

Seconda lievitazione:

Rimettiamo a lievitare a 26-28°C, coprendo con pellicola, ed a 1/3 della lievitazione schiacciamo leggermente.

9
Done

Cottura dei panini al burro di Massari:

A lievitazione ultimata cuociamo in forno già caldo a 220-230°C per circa 10 minuti.

admin

Grissini torinesi stirati
previous
Grissini ricetta delle sorelle Simili con Licoli e senza
Focaccia soffice di Bari con Licoli
next
Focaccia soffice di Bari con LiCoLi e senza
Grissini torinesi stirati
previous
Grissini ricetta delle sorelle Simili con Licoli e senza
Focaccia soffice di Bari con Licoli
next
Focaccia soffice di Bari con LiCoLi e senza

Add Your Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.