Occhi di bue – la ricetta perfetta

Condividilo sul tuo social network:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Informazioni nutrizionali

Occhi di bue – la ricetta perfetta

Cucina:
  • 25 minuti (+ 60 minuti di riposo in frigo)
  • Facile

Ingredienti

  • Per farcire:

Indicazioni

Condividi

Questi occhi di bue sono dei dolcetti  che danno grande soddisfazione al palato di grandi e piccini.

Inoltre, sono facilissimi da preparare!

Ottimi per la colazione, per l’ora del thè o per le feste a scuola dei nostri figli, per un buffet, per una cena da amici, insomma gli occhi di bue sono perfetti per ogni occasione!

Passaggi

1
Fatto

Fare la pasta frolla, decidiamo cosa usare.

Per fare degli ottimi occhi di bue, bisogna partire da una buona base di pasta frolla e per farla possiamo utilizzare sia un robot da cucina (bimby,tritatutto, cutter), sia una planetaria, sia le nostre belle manine.

2
Fatto

L'importante è non lavorare troppo l'impasto:

Qualsiasi sia il modo scelto di preparare la nostra pasta frolla, dobbiamo ricordare di non lavorare troppo l'impasto.
Cominciamo con la SABBIATURA, mettiamo farina, zucchero, aromi (semi di vaniglia e/o buccia di arancia grattugiata) e burro (morbido, mi raccomando toglietelo dal frigo almeno un'ora prima di cominciare ad impastare) nel robot da cucina, oppure in planetaria, oppure sul tavolo da lavoro (per impastare a mano). Lavoriamo il tutto fino ad ottenere la consistenza della sabbia bagnata (da qui il termine SABBIATURA)

3
Fatto

Inseriamo i liquidi (cioè i tuorli)

Quando gli ingredienti saranno ben sabbiati, possiamo aggiungere i tuorli, basteranno pochi minuti (se usiamo un robot oppure la planetaria) e poco più se impastiamo a mano,per ottenere la nostra pasta frolla, che compatteremo a rettangolo e copriremo con pellicola per alimenti.

4
Fatto
almeno 60 minuti.

Riposo in frigo

Mettiamo a riposare la nostra pasta frolla in frigo, per almeno 60 minuti.

5
Fatto

Stesura e formatura occhi di bue

Dopo il riposo, riprendiamo la pasta frolla e stendiamo sul piano di lavoro (leggermente infarinato) ad uno spessore di 3 mm (credetemi è lo spessore ideale), coppiamo i biscotti della forma che più ci piace e mettiamo in una teglia rivestita da carta forno.

6
Fatto
10-12 minuti

Cottura in forno

Inforniamo a 180°C in forno già caldo per 10-12 minuti (non devono colorare troppo). Sforniamo e facciamo raffreddare bene.

7
Fatto

Farciamo gli occhi di bue

Quando i biscotti sono freddi, farciamo ciascun lato con marmellata, confettura, nutella o altra crema spalmabile ed "accoppiamo" ogni biscotto con la sua metà (i classici occhi di bue sono formati da un biscotto "intero" e da un biscotto con un foro centrale).
Cospargiamo con zucchero a velo (aggiungendo del cacao, per gli occhi di bue farciti con la nutella).

admin

Pan brioche semi-sfogliata
Successivo
CRUFFIN a lievitazione mista con LICOLI
Pan brioche semi-sfogliata
Successivo
CRUFFIN a lievitazione mista con LICOLI

2 Comments Nascondi commenti

Ricetta perfetta anche per chi, come me, non è mai stato un asso in cucina. Procedimento semplice per un risultato ottimo 🙂 provare per credere.

Aggiungi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Preference Center

    Necessary

    Advertising

    Analytics

    Other