Chiacchiere perfette, ecco la ricetta firmata Luigi Biasetto

Condividilo sul tuo social network:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

430 gr Farina per lievitati (quindi ad alto contenuto di proteine)
90 gr Latte
4 gr Lievito per dolci in polvere
90 gr Uova
40 gr Zucchero semolato
6 gr Sale
20 gr vino bianco
40 gr Burro morbido
20 gr liquore all'arancia
q.b. Aroma a piacere scorza di limone e/o di arancia grattugiata

Chiacchiere perfette, ecco la ricetta firmata Luigi Biasetto

Cucina:
  • 60 minuti
  • Facile

Ingredienti

Indicazioni

Condividi
IMG_2529-300x300 Chiacchiere perfette, ecco la ricetta firmata Luigi Biasetto
chiacchiere RICETTA BIASETTO

Chiacchiere perfette, ecco la ricetta firmata Luigi Biasetto

Non pensavo di poter trovare una ricetta facilissima da fare e con cui ottenere delle chiacchiere così buone.

Leggere e croccanti, e, soprattutto, che mantengono la loro croccantezza anche il giorno dopo!

Se poi, volete provarne un’altra versione ecco qui la ricetta di zia Patty

La ricetta delle chiacchiere perfette è su un libro di Luigi Biasetto (che devo dire avevo sottovalutato fino a qualche tempo fa!). Se ancora non conoscete questo grande maestro, potete trovare qualche notizia su di lui cliccando qui!

Questa è la ricetta di sua nonna Cesira, forse per il periodo che sto vivendo, proprio questo particolare mi ha ispirato per scegliere questa invece di altre.

Si possono preparare con il Bimby, con una planetaria o semplicemente a mano.

Importantissima la stesura (io ho iniziato con la macchinetta della pasta), l’impasto è talmente elastico che ho finito di tirare la sfoglia a mano, allungandola piano piano, fino a quando si intravedeva al di sotto della sfoglia stessa (tipo la pasta dello strudel!)

 

 

 

Passaggi

1
Fatto

Impasto delle chiacchiere perfette

- con il bimby, con la planetaria od a mano, il procedimento è sempre uguale:
Impastiamo la farina iniziando ad aggiungere il latte, il lievito, l'uovo, lo zucchero ed il sale.
Man mano che gli ingredienti si assorbono continuiamo con il vino, gli aromi ed il liquore.
Terminiamo, aggiungendo il burro morbido a tocchetti.
Lavoriamo il tutto fino ad ottenere un impasto ben liscio e lasciamo riposare un'oretta ben coperto.

2
Fatto

stendiamo la pasta per le chiacchiere perfette

Dopo il riposo, riprendiamo l'impasto e facendo piccoli pezzi, passiamo ciascuno più volte nella macchina per tirare la pasta, fino a raggiungere lo spessore più sottile (possiamo allungare ulteriormente la pasta con le mani!)

3
Fatto

Ritagliamo delle strisce con una rondella dentellata e mettiamo a riscaldare dell'olio, portandolo a 175°C.
Cuociamo ciascun ritaglio, fino a doratura.
Scoliamo e trasferiamo su un vassoio.

4
Fatto

Facciamo raffreddare e cospargiamo di abbondante zucchero a velo.

5
Fatto

Conservazione:

Se riuscite a non mangiarle tutte lo stesso giorno, per conservarle basta metterle in una scatola di latta oppure in un normalissimo portadolci di plastica.

admin

Girella sfogliata alla granella di zucchero - di P. Giorilli
Precedente
Girella sfogliata alla granella di zucchero – di P. Giorilli
Torta sabbiosa
Successivo
Torta sabbiosa – ricetta senza glutine
Girella sfogliata alla granella di zucchero - di P. Giorilli
Precedente
Girella sfogliata alla granella di zucchero – di P. Giorilli
Torta sabbiosa
Successivo
Torta sabbiosa – ricetta senza glutine

Aggiungi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Preference Center

    Necessary

    Advertising

    Analytics

    Other