• Home
  • BIMBY
  • Frolla speciale per crostate di I. Massari
Frolla speciale per crostate di I. Massari

Condividilo sul tuo social network:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Con queste dosi otterremo 1080 gr di PASTA FROLLA SPECIALE PER CROSTATE
350 gr Burro
2OO gr Zucchero a velo Io l'ho sostituito con la stessa quantità di zucchero integrale
50 gr Miele
Q.b. Aroma a piacere
80 gr Tuorli d'uovo
4 gr Sale
500 gr Farina 00

Frolla speciale per crostate di I. Massari

Cucina:
  • 35 MINUTI
  • Facile

Ingredienti

Indicazioni

Condividi

Ecco un’altra versione di pasta frolla: la pasta frolla speciale per crostate firmata Iginio Massari.

La ricetta è contenuta sul volume n. 2 “PASTA FROLLA E CROSTATE” della collana “A SCUOLA DI PASTICCERIA CON IGINIO MASSARI”.

Prima di utilizzare la “frolla speciale per crostate” va fatta riposare in frigo almeno 10-12 ore affinchè stabilizzi. Massari consiglia, quindi, di prepararla il giorno prima.

Per quanto riguarda la stesura e la farcitura consiglia:

  • di stendere la pasta frolla da uno spessore di 6 mm
  • di farcirla con una dose di marmellata che non superi il 20/25% del peso della frolla stessa.

Se siete curiosi di scoprire altri tipi di pasta frolla ed altri dolci a base di pasta frolla CLICCATE QUI!!

 

Passaggi

1
Fatto

PROCEDIMENTO CON LA PLANETARIA:

Nella planetaria con frusta a K (o "foglia") mescoliamo il burro, lo zucchero, il miele e gli aromi.
Amalgamiamo gli ingredienti in modo omogeneo, senza montare.

2
Fatto

Aggiungiamo i tuorli ed il sale e, quando la massa burrosa è omogenea, incorporiamo anche la farina. Lavoriamo gli ingredienti il tanto che basta a far assorbire la farina.

3
Fatto

Compattiamo la pasta frolla, copriamo con pellicola e mettiamo in frigo per 10-12 ore.

4
Fatto

Utilizziamo la pasta frolla per fare delle crostate farcite con confettura, marmellata o crema.

5
Fatto

PROCEDIMENTO CON BIMBY:

Per il bimby, consiglio di dimezzare le dosi.
Nel boccale inseriamo burro, zucchero, miele ed aromi.
Azioniamo a vel. 4 fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.

6
Fatto

Continuando a lavorare a vel. 4 aggiungiamo dal foro superiore i tuorli ed il sale. Quando sarà un composto omogeneo, spegniamo ed aggiungiamo tutta la farina. Continuiamo a lavorare fino a quando la pasta si compatta.

7
Fatto

Togliamo dal boccale, copriamo con pellicola e mettiamo in frigo per almeno 10-12 ore.

admin

Tortantò di Sal De Riso
Precedente
Tortantò di Sal De Riso – torta moderna
Brioche filante 2.0
Successivo
Brioche filante 2.0 con Lievito naturale liquido
Tortantò di Sal De Riso
Precedente
Tortantò di Sal De Riso – torta moderna
Brioche filante 2.0
Successivo
Brioche filante 2.0 con Lievito naturale liquido

Aggiungi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.