Focaccia soffice di Bari con LiCoLi e senza

Focaccia soffice di Bari con LiCoLi e senza

Condividilo sul tuo social network:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Porzioni:
Ingredienti Focaccia soffice di Bari con lievito di birra:
Per la biga:
80 gr Farina 00
60 gr Acqua
1 gr Lievito di birra fresco
Per l'impasto:
1 kg Farina di semola rimacinata
800 gr circa Acqua
30 gr Olio extra vergine d'oliva
15 gr Lievito di birra fresco
20 gr Sale
Ingredienti Focaccia soffice di Bari con LiCoLi (lievito naturale liquido)
200 gr Licoli (lievito naturale liquido)
920 gr Farina di semola rimacinata
760 gr circa Acqua
30 gr Olio extra vergine d'oliva
20 gr Sale
Particolarità:
  • Cottura in forno
  • Li.Co.Li
  • Metodi di cottura
Cucina:
  • 30 minuti + tempi della lievitazione
  • Porzioni 2
  • Media

Ingredienti

  • Ingredienti Focaccia soffice di Bari con lievito di birra:

  • Per la biga:

  • Per l'impasto:

  • Ingredienti Focaccia soffice di Bari con LiCoLi (lievito naturale liquido)

Indicazioni

Share

In tempo di Corona Virus, di quarantena e di #iorestoacasa, per passare il tempo e scaricare lo stress, chi può impasta … ed impastiamo anche oggi con una ricetta facile, facile…

Focaccia soffice di Bari con Licoli
Focaccia soffice di Bari con Licoli

Una ricetta delle Sorelle Simili, dal loro libro “Pane e Roba dolce”, sia la loro versione con lievito di birra, sia con LiCoLi (lievito in coltura liquida), in modo che ognuno possa scegliere quella che ritiene più adatta al “suo stile” ed alla disponibilità di lievito di birra (visto che ovunque si legge che è diventato introvabile quasi quanto le mascherine, con una sottile differenza di importanza , aggiungerei io!!!)

Vi ricordo che il LiCoLi è un ottimo sostituto del lievito di birra ed è veramente facile da far nascere e da mantenere, qui alcuni articoli che ho scritto al riguardo:

LIEVITO MADRE LIQUIDO – LICOLI – facciamolo nascere

Lievito naturale liquido – TUTTO sul LICOLI e la pasta madre liquida

Lievito Naturale Liquido VS Lievito naturale solido

Lievito madre liquido, LICOLI- PRENDERSENE CURA ED UTILIZZARLO AL MEGLIO

Scrivono le sorelle Simili, di questa Focaccia:

Più che una focaccia è un pane che, a Bari, per tradizione si mangia a metà mattina, come uno spuntino. Come dice chiaramente il suo nome, è molto soffice e profumata poichè viene fatta utilizzando la farina di semola di grano duro.

Focaccia soffice di Bari con Licoli
Focaccia soffice di Bari con Licoli

Scrivere questa ricetta ha richiesto tempo ed impegno: aiutaci a condividere questo post, a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Farlo è facilissimo basta cliccare sui pulsanti di condivisione in basso!!! Inoltre, entra a far parte del nostro gruppo fb Golose Ricette, sarà ancora più semplice mettersi in contatto con noi e rimanere aggiornati!!

Passaggi

1
Fatto

Per la focaccia soffice con lievito di birra:

Prepariamo la biga impastando gli ingredienti indicati, copriamo e facciamo lievitare per 18-24 ore.

2
Fatto

Per la focaccia con Licoli (lievito in coltura liquida):

Invece, della biga utilizzeremo il LiCoLi adeguatamente rinfrescato!

3
Fatto

Sia per la focaccia soffice con Licoli sia per quella con lievito di birra:

In una grande ciotola, sciogliamo il lievito di birra e la biga con metà dell'acqua (se usiamo il LICOLI sciogliamolo con metà dell'acqua), uniamo un po' di farina, poi il sale ed incominciamo ad impastare (possiamo farlo manualmente o con la planetaria - in questo caso meglio usare la foglia, o gancio a K).

4
Fatto

Uniamo gli ingredienti rimanenti, alternando la farina all'acqua e continuando a battere energicamente finchè l'impasto non "bollirà" forte (cioè finchè non appariranno delle grosse bolle che si romperanno subito) e non sarà sparita la grana della farina di semola (circa 10-15 minuti). L'impasto deve risultare morbidissimo. (Con la planetaria dobbiamo arrivare ad incordatura: ciotola pulita e massa che si aggrappa al gancio!!)

5
Fatto

Prima lievitazione in massa:

Copriamo la ciotola e facciamo lievitare brevemente (30 minuti per la versione con lievito di birra, un'oretta con quella con LiCoLi)

6
Fatto

Mettiamo in teglia la focaccia:

Versiamo dell'olio extravergine di oliva (non presente tra gli ingredienti) in ciascuna delle due teglie (25 cm di diametro circa), ungendole completamente con le mani. Afferriamo metà dell'impasto e arrotoliamo sospeso:
tenendo l'impasto in una mano, mentre con l'altra si raccoglie la pasta che sta cadendo lateralmente inserendola sotto al centro, trasferendo il tutto nell'altra mano.

7
Fatto

Nota delle sorelle Simili:

"Non vi preoccupate se all'inizio il glutine è rilassato e la pasta scende molto velocemente, ma dopo due o tre manipolazioni il glutine si risveglia dandovi la possibilità di agire comodamente per le ulteriori due o tre manipolazioni."

8
Fatto

Adagiamo questa palla nella teglia unta e ripetiamo l'operazione con la seconda metà.

9
Fatto

Seconda lievitazione, questa volta in teglia:

Facciamo lievitare per circa due ore (nel caso del lievito di birra) e comunque fino al raddoppio (nel caso del lievito naturale)

10
Fatto

Spolveriamo con il sale (anche questo non presente tra gli ingredienti) ed irroriamo di abbondante olio extravergine di oliva.

11
Fatto

Cottura della focaccia soffice di Bari:

Inforniamo, in forno già caldo a 230°C per circa 25-30 minuti.

12
Fatto

Serviamo:

Togliamo dalla teglia pochi minuti dopo averla sfornata e mettiamola su una griglia, facciamo raffreddare un po' e tagliamo a pezzi per servire!

13
Fatto

Come conservarla:

Si mantiene per lungo tempo, anche 3-4 giorni (ma non ci arriva !!! troppo buona), basta coprirla e ripararla dall'aria. E' meglio, però che la scaldiate un po' in forno prima di servirla.

admin

Panini al burro di Massari
precedente
Panini al burro di Iginio Massari (Licoli o lievito di birra)
pastiera cannavacciuolo
prossimo
Pastiera di Cannavacciuolo – la ricetta da fare in fretta
Panini al burro di Massari
precedente
Panini al burro di Iginio Massari (Licoli o lievito di birra)
pastiera cannavacciuolo
prossimo
Pastiera di Cannavacciuolo – la ricetta da fare in fretta

Cancella il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.