Fagottini con marmellata – brioche sfogliata ripiena

Fagottini con marmellata  – brioche sfogliata ripiena

Condividilo sul tuo social network:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Porzioni:
Per la pasta dei fagottini:
1 kg Farina per lievitati (quindi ad alto contenuto di proteine)
70 gr Burro per l'impasto
350 gr Burro per sfogliare
25 gr Sale
150 gr Zucchero semolato
25 gr Lievito di birra fresco
400 gr Latte meglio se intero Alta Qualità
Per il ripieno:
q.b. Marmellata sostituibile con crema pasticcera, nutella, confettura, quadrotti di cioccolato
Particolarità:
  • Cottura in forno
  • Senza uova
Cucina:
  • Porzioni 35
  • Difficile

Ingredienti

  • Per la pasta dei fagottini:

  • Per il ripieno:

Indicazioni

Share

Da delle vecchie foto scattate per il primo blog, ecco un’altra ricetta: i fagottini con marmellata.

Nasce da una ricetta di Sal de Riso, la brioche sfogliata è proprio sua, io ho modificato il ripieno con della marmellata (l’originale era una crema pasticcera al cioccolato).

 

Non è una ricetta facilissima da realizzare, anche perchè si deve sfogliare la pasta brioche, cioè si deve “incassare” il burro in modo da “stratificare” l’impasto.

Una guida chiara e completa su come incassare il burro ed i vari tipi di pieghe la potete trovare qui:

PASTA SFOGLIA DI LUCA MONTERSINO

qui un altro esempio di come sfogliare:

CORNETTI DI PASTA BRIOCHE SFOGLIATA SOLO ALBUMI

 

Dimenticavo è una ricetta SENZA UOVA

 

Fagottini con marmellata
Fagottini con marmellata

 

Scrivere questa ricetta ha richiesto tempo ed impegno: aiutaci a condividere questo post, a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Farlo è facilissimo basta cliccare sui pulsanti di condivisione in basso!!! Inoltre, entra a far parte del nostro gruppo fb Golose Ricette, sarà ancora più semplice mettersi in contatto con noi e rimanere aggiornati!!Seguici anche su Instagram: aiutaci a crescere!

Passaggi

1
Fatto

Disponiamo la farina a fontana sopra un tavolo da lavoro ed al centro versiamo il lievito sciolto nel latte fresco (leggermente intiepidito).

2
Fatto

Aggiungiamo lo zucchero, il burro (70 gr) ed infine il sale.
Impastiamo bene per circa 10-12 minuti, fino ad ottenere una pasta liscia e setosa.

3
Fatto

Potete impastare anche utilizzando la planetaria.

4
Fatto

Appiattiamo l'impasto ed avvolgiamolo con pellicola per alimenti.

5
Fatto
2 ore

Riposo in freezer

Mettiamo in freezer per 2 ore e lasciamo raffreddare bene, senza però farlo congelare.

6
Fatto

Dopo il riposo, stendiamo la pasta a forma di rettangolo e disponiamo il burro (freddo e tagliato a fettine) sui 2/3 della pasta.
Ripieghiamo la parte senza burro verso il centro e successivamente pieghiamo ancora fino all'estremità del rettangolo, ottenendo 3 strati di pasta e 2 di burro.

7
Fatto
40 minuti

Riposo in frigo:

Lasciamo riposare la pasta, ben coperta, per 40 minuti in frigorifero.

8
Fatto

Dopo il riposo, riprendiamo la pasta e diamole una forma rettangolare con il mattarello, stendendo ad uno spessore di circa 7 mm.
Ripetiamo l'operazione precedente, cioè ripieghiamo la pasta in modo da ottenere 3 strati (piega a 3 del link sulla pasta sfoglia).

9
Fatto
30 minuti

Riposo in frigo:

Lasciamo riposare in frigo altri 30 minuti (sempre ben coperta)

10
Fatto

Riprendiamo la pasta e diamo un'altra piega a 3.

11
Fatto
30 minuti

Riposo in frigo:

Copriamo di nuovo il nostro rettangolo di pasta ormai sfogliato, e rimettiamo a riposare in frigo per almeno 30 minuti.

12
Fatto

Dopo l'ultimo riposo in frigo, stendiamo la pasta ad uno spessore di circa 4 mm.
Tagliamo dei quadrati di circa 8x8 cm e farciamoli ponendo al centro del quadrato un cucchiaino di marmellata (o nutella o crema pasticcera o un quadrato di cioccolato).
Sovrapponiamo due degli angoli del quadrato, in modo da formare un triangolo.

13
Fatto
4 ore

Lievitazione:

Posizioniamo i fagottini su una teglia da forno, rivestita dall'apposita carta e mettiamo a lievitare per circa 4 ore a temperatura ambiente (devono comunque triplicare di volume)

14
Fatto
12-15 minuti

Cottura:

Cuociamo in forno già caldo a 200°C per 12-15 minuti.

15
Fatto

Come servirli:

Possiamo servirli spolverati di zucchero a velo, oppure lucidati, ancora caldi, con uno sciroppo di acqua e zucchero (nelle stesse quantità e portati a bollore).

16
Fatto

Idea:

Visto che sono abbastanza laboriosi da fare, io vi consiglierei di farne doppia dose, di cuocerli e di congelarli da cotti, per gustarli basterà passarli qualche minuto nel microonde.
Sal De Riso, invece, consiglia di congelarli prima dell'ultima lievitazione e di farli lievitare di volta in volta all'occorrenza.

admin

Torta pasticciotto
precedente
Torta pasticciotto leccese – ricetta tradizionale
crostata confettura e mele
prossimo
Crostata di confettura e mele – ricetta facile e squisita
Torta pasticciotto
precedente
Torta pasticciotto leccese – ricetta tradizionale
crostata confettura e mele
prossimo
Crostata di confettura e mele – ricetta facile e squisita

Cancella il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.