BRIOCHE DI NATALE versione con  LICOLI

Condividilo sul tuo social network:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Informazioni nutrizionali

Aggiungi questa ricetta ai segnalibri

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

BRIOCHE DI NATALE versione con LICOLI

Cucina:
  • Serve 1
  • Difficile

Ingredienti

Indicazioni

Condividi

E’ più forte di me, quando voglio fare un lievitato e voglio andare sul sicuro, mi rivolgo al suo blog… al blog della mia guru Paoletta Sersante, poi quando fai parte del suo gruppo FB, e vedi certe foto… non puoi fare altro che mettere la mani in pasta…

E vai di conversione, per utilizzare il tuo amato LICOLI, carta e penna e la ricetta di Paoletta.

Si avvicina Natale, i lievitati sarebbero all’ordine del giorno, se solo avessi il tempo necessario (da un lato meglio non averlo tutto questo tempo, altrimenti lieviterei anche io insieme ai dolci ah, ah, ah, ah).

E’ ormai tempo di panettoni (qui la versione di Morandin, qui quella al cioccolato e nutella) e di pandori (ne farò uno in settimana, giurin giuretto!), ma, come ho già detto, gli impegni non sempre ti permettono di dedicartici come si dovrebbe (ed allora meglio non iniziare qualcosa che non si potrebbe condurre nel migliore dei modi – ricordate tutto quello che serve per fare un buon panettone?? NOOOOOOO??!! Allora leggete qui).

Quando non si ha abbastanza tempo da dedicare alla preparazione del panettone e/o del pandoro (o semplicemente ancora non ci si sente pronti per buttarsi in questa grande avventura), beh c’è la BRIOCHE DI NATALE.

Questa brioche è il giusto compromesso tra una brioche ed un grande lievitato, la mia versione con LICOLI (per gli amanti del lievito naturale liquido) e con il cioccolato (per veri golosi!)!

Passaggi

1
Fatto

Mettiamo nella ciotola della planetaria (munita di foglia, quindi frusta a K) la farina, il LICOLI (naturalmente rinfrescato e ben attivo), azioniamo a velocità 2 e versiamo a filo il latte. Lavoriamo fino a quando tutto il latte è ben assorbito.

2
Fatto

Continuiamo aggiungendo l'acqua (sempre a filo) e facendo assorbire (sempre!!) molto bene!!! N.B. facendo assorbire BENISSIMO ogni ingrediente (prima dell'aggiunta del successivo) incorderemo prima l'impasto e soprattutto ci saranno meno propabilità di perdere l'incordatura.

3
Fatto

Aggiungiamo anche lo zucchero poco per volta e facciamo assorbire bene.

4
Fatto

Continuiamo con le uova (leggermente sbattute) e sempre a filo, facendo assorbire benissimo.

5
Fatto

Incordiamo e sostituiamo la frusta a K con il gancio o la spirale, terminiamo l'impasto aggiungendo il sale, gli aromi ed il burro morbido. Aggiungendo quest'ultimo in piccole quantità e facendo assorbire bene prima di ogni altra aggiunta.
Portiamo ad incordatura.

6
Fatto

Aggiungiamo le gocce di cioccolato (che avremo tenuto in freezer) ed amalgamiamo. Chiudiamo l'impasto e lasciamo all'aria per 1h circa, a temperatura ambiente.

7
Fatto

Dopo la puntata di un'ora

Dividiamo l'impasto in due pezzi uguali e pirliamo (arrotondiamo tra le mani). Facciamo riposare 15 minuti sempre a temperatura ambiente.

8
Fatto

Formiamo la brioche di Natale:

Dopo il riposo, riprendiamo ciascun pezzo di pasta ed allunghiamo, facendo un salsicciotto. Intrecciamo i due salsicciotti e mettiamo in uno stampo da plumcake ben imburrato.

9
Fatto

Lievitazione

Mettiamo a lievitare fino al raddoppio, poi spennelliamo di albume e cospargiamo di zucchero in granella.

Se vogliamo allungare i tempi di lievitazione, possiamo mettere lo stampo in frigo, ben coperto, e lasciarlo tutta la notte. La pasta inizierà a lievitare, ma molto lentamente. Prima di infornare togliamo dal frigo e facciamo terminare la lievitazione!

10
Fatto

Cottura

Cuociamo in forno già caldo a 200°C, per i primi 15 minuti (coprendo con pellicola di alluminio, altrimenti si colora troppo), e terminiamo ad una temperatura di 170°C per altri 35-40 minuti. (La temperatura al cuore deve essere di 94-96°C).

11
Fatto

A cottura ultimata, togliamo dal forno e facciamo raffreddare nello stampo.

admin

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
Precedente
Nuvola d’oro ricetta di Oscar Pagani, LICOLI
Casetta di natale di frolla e ghiaccia reale
Successivo
Casetta di Natale e biscotti decorati
Precedente
Nuvola d’oro ricetta di Oscar Pagani, LICOLI
Casetta di natale di frolla e ghiaccia reale
Successivo
Casetta di Natale e biscotti decorati

Aggiungi il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.