Brioche allo yogurt senza uova – ricetta facilissima

Brioche allo yogurt senza uova – ricetta facilissima

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

300 gr Farina 00
420 gr Farina per lievitati (quindi ad alto contenuto di proteine)
300 gr Yogurt
120 gr Latte Fresco ed intero di alta qualità
120 gr Zucchero semolato
12 gr Sale
120 gr Burro
2 cucchiai liquore all'arancia od altro liquore a piacere
160 gr Licoli (lievito naturale liquido) attivo ed in forza
q.b. Aroma a piacere io semi di vaniglia
Features:
    Cuisine:
    • 2 h più la lievitazione
    • Easy

    Ingredients

    Directions

    Share

    La brioche allo yogurt senza uova è un panbrioche veramente facilissimo da fare e soprattutto molto leggero. E’ adatto anche a chi ha un intolleranza alle uova, poichè non ne contiene!

    La ricetta originale è della mitica Paoletta Sersante del blog https://aniceecannella.blogspot.com/, persona squisita, che in questo periodo di quarantena ci ha tenuto compagnia con le sue dirette Instagram e sul suo gruppo FB (se non lo conoscete vi invito ad iscrivervi, non lo lascerete più)…

    La ricetta della brioche allo yogurt senza uova è proprio una delle ricette nate in questo periodo di pandemia Covid-19, l’originale (che trovate qui) prevede tempi di lievitazione molto brevi, si impasta alle 15 e si sforna alle 18, io l’ho convertita al LiCoLi e quindi i tempi si allungano (per diminuirli di qualche ora, potrete aggiungere un po’ di lievito di birra al lievito naturale optando per una lievitazione mista!)

    Altra mia variante: diminuire la quantità di latte aumentando quella dello yogurt (per evitare di avere confezioni di yogurt aperte in frigo!!)

    Naturalmente utilizzeremo uno yogurt di ottima qualità, io vi suggerisco quello dell’Azienda Agricola Barone G. R. Macrì, che potrete visitare, toccando con mano la qualità dei prodotti, venendo nella nostra amata Calabria, precisamente a Gerace (RC).

    yogurt barone g.r. macrì
    yogurt barone g.r. macrì

    Ecco un video su come finire l’impasto a mano ed un’idea semplice per la formatura della brioche allo yogurt senza uova:

     

    Possiamo utilizzare l’impasto anche per fare una treccia farcita, oppure un danubio o dei panini dolci.

    La brioche variegata alla confettura è stata fatta, stendendo ciascuna pallina in un rettangolo sottile, spalmandolo con la confettura, richiudendolo, arrotolandolo dal lato lungo e chiudendo a chiocciola. Le chiocciole sono state poi messe in uno stampo da plumcake rivestito da carta forno!

    Io ho utilizzato la pasta brioche allo yogurt senza uova per fare un dolce a mo’ di Angelica (guardate QUI per il procedimento completo della formatura!)

    Scrivere questa ricetta ha richiesto tempo ed impegno: aiutaci a condividere questo post, a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Farlo è facilissimo basta cliccare sui pulsanti di condivisione in basso!!! Inoltre, entra a far parte del nostro gruppo fb Golose Ricette, sarà ancora più semplice mettersi in contatto con noi e rimanere aggiornati!!Seguici anche su Instagram: aiutaci a crescere!

    (Visited 334 times, 6 visits today)

    Steps

    1
    Done

    Impastiamo il pan brioche allo yogurt senza uova:

    Questa volta ho modificato di poco il mio modo di impastare... ho lasciato quasi per ultimo lo zucchero...
    In planetaria ho cominciato ad impastare farine e LiCoLi (potete anche aggiungere 2/4 gr di lievito di birra per fare una lievitazione mista), aggiungendo poco per volta il latte.

    2
    Done

    Ho continuato a far lavorare fino a completo assorbimento del latte, per poi aggiungerne altro (sempre in piccole quantità).

    3
    Done

    Ho continuato così fino a terminare tutto il latte ed anche lo yogurt.
    Ricordate: io aggiungo tutti i liquidi in piccole quantità, facendo assorbire bene ad ogni aggiunta e prima di aggiungerne altro,
    in modo che l'impasto sia sempre ben compatto ed in corda!

    4
    Done

    Dopo aver terminato i liquidi e riportato l'impasto ad incordatura (cioè si deve staccare dalla ciotola ed aggrapparsi al gancio), ho aggiunto lo zucchero (a cui avevo unito il sale), in tre volte, facendo assorbire bene prima di ogni aggiunta e portando ad incordatura ogni volta.

    5
    Done

    Terminato lo zucchero ho aggiunto gli aromi scelti (il liquore all'arancia ed i semi di una bacca di vaniglia), riportando ad incordatura.

    6
    Done

    Per ultimo ho aggiunto il burro (freddo di frigo e tagliato a cubetti), poco per volta e facendo assorbire bene prima della successiva aggiunta!
    Portato ad incordatura e tolto dalla ciotola.

    7
    Done

    Se a fine impasto, la brioche allo yogurt senza uova si presenta ancora appiccicosa, procedete ad impastare sul piano di lavoro (SENZA AGGIUNGERE FARINA) come faccio io nel video.

    8
    Done

    Compattiamo l'impasto e mettiamo a lievitare coperto da pellicola fino al raddoppio.

    9
    Done

    Lievitazione:

    Possiamo scegliere di far lievitare a temperatura controllata (26-28°C) fino al raddoppio, oppure tenere qualche ora a questa temperatura per far partire la lievitazione per poi passare in frigo a 4-5°C.
    Io ho impastato nel tardo pomeriggio, quindi ho optato per il frigo.

    10
    Done

    Formatura a panino:

    Dopo la prima lievitazione, riprendiamo il nostro impasto, e tagliamo pezzi da 60/70 gr ciascuno (possiamo anche aggiungere delle gocce di cioccolato o farcirli da crudi con la nutella o con della confettura/marmellata), pirliamo ciascun pezzo (come nel video) e mettiamo in delle teglie per la seconda lievitazione.
    Dopo la lievitazione faremo cuocere in forno già caldo a 170-180°C (forno statico) per 15-20 minuti, dovranno diventare dorati.

    11
    Done

    Formatura a plumcake:

    Dopo la prima lievitazione, riprendiamo il nostro impasto e tagliamo dei pezzi da 100/110 gr ciascuno (possiamo anche aggiungere delle gocce di cioccolato o farcirli da crudi con la nutella o con della confettura/marmellata), pirliamo ciascun pezzo e mettiamo in uno stampo da plumcake rivestito da carta forno, distanziandoli leggermente gli uni dagli altri.
    Copriamo e mettiamo a lievitare fino al raddoppio.
    Dopo la lievitazione faremo cuocere in forno già caldo a 170-180°C (forno statico) per 30-40 minuti, dovrà diventare dorato.

    12
    Done

    Formatura ad angelica:

    Dopo la prima lievitazione potete optare per formare la nostra brioche allo yogurt senza uova come fosse un'angelica ed anche per la farcia potrete utilizzare gli stessi ingredienti che troverete qui:
    https://www.golosericette.it/2017/11/15/ricetta-dolce-morbido/
    Invece di girarla a ciambella, io l'ho posta in uno stampo da plumcake rivestito da carta forno.
    Copriamo e mettiamo a lievitare fino al raddoppio.
    Cottura a 165/170°C per 30-40 minuti (facciamo prova stecchino).

    13
    Done

    Conservazione:

    A cottura ultimata, togliamo dal forno e dallo stampo e facciamo raffreddare completamente.
    Per servire possiamo spolverare di zucchero a velo.
    Per conservarla: avvolgere in pellicola per alimenti o chiuderla nelle apposite buste di plastica (sempre per alimenti) in modo da proteggerla dall'aria, che la seccherebbe.
    Si può anche congelare dopo cotta, in modo da essere sempre pronta dopo pochi secondi di microonde o scongelandola qualche ora prima!

    admin

    Torta cioccolatino fondente
    previous
    Torta cioccolatino fondente, la ricetta senza glutine
    PLUMCAKE VARIEGATO AL CACAO
    next
    PLUMCAKE VARIEGATO AL CACAO,ricetta Montersino
    Torta cioccolatino fondente
    previous
    Torta cioccolatino fondente, la ricetta senza glutine
    PLUMCAKE VARIEGATO AL CACAO
    next
    PLUMCAKE VARIEGATO AL CACAO,ricetta Montersino

    Add Your Comment

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.