Bomboloni senza uova ricetta con LiCoLi, sofficissimi!

Bomboloni senza uova ricetta con LiCoLi, sofficissimi!

Condividilo sul tuo social network:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Porzioni:
250 gr Farina per lievitati (quindi ad alto contenuto di proteine)
200 gr Farina 00
100 gr Licoli (lievito naturale liquido)
100 gr Latte
100 gr Acqua
80 gr Burro
100 gr Zucchero semolato
un pizzico Sale
grattugiate Zeste di limone si può sostituire anche con delle zeste di arancia
q.b. Vaniglia (semi)
Particolarità:
  • Frittura
  • Li.Co.Li
  • Metodi di cottura
  • Senza uova
Cucina:
  • 1 h + i tempi della lievitazione
  • Porzioni 12
  • Facile

Ingredienti

Indicazioni

Share

Mancava proprio una versione di bomboloni senza uova ed a lievitazione naturale con LiCoLi!

Abbiamo già postato tante ricette di bomboloni, krapfen e Donuts… una più buona dell’altra ed ognuna con qualche differenza che la rende unica…

Bomboloni senza uova
Bomboloni senza uova con lievito naturale liquido.

 

Possiamo utilizzare questo impasto sia per preparare i bomboloni sia per fare delle ciambelle fritte (tipo donuts) (basterà fare un foro centrale al nostro disco di pasta lievitata, prima della seconda lievitazione!)

Passaggi

1
Fatto

12 ore prima di coppare:

Nella planetaria munita di gancio, mettiamo le due farine, lo zucchero, gli aromi (buccia di limone e semi di vaniglia) ed il LiCoLi (rinfrescato ed al raddoppio). Azioniamo a vel. 1 ed aggiungiamo a filo il latte, facendo assorbire bene prima di aggiungerne altro. Continuiamo allo stesso modo con l'acqua (a temperatura ambiente) e terminiamo con il sale. Quando la pasta si stacca dalle pareti della ciotola è pronta per l'inserimento del burro (tagliato a dadini ed a temperatura ambiente). Il burro va aggiunto in piccole quantità, facendo assorbire bene tra un'aggiunta e l'altra. L'impasto è pronto quando si stacca dalle pareti della ciotola, è liscio ed omogeneo (vuol dire che è incordato).

2
Fatto

Puntatura:

Togliamo la pasta dalla ciotola, arrotondiamo sul piano di lavoro (senza aggiungere farina) e copriamo con pellicola. Lasciamo a temperatura ambiente qualche ora, in modo che cominci la lievitazione.

3
Fatto
8/10 ore

Riposo in frigo

Dopo la puntata di un paio di ore, mettiamo in frigo, coprendo bene con pellicola e lasciamo riposare tutta la notte (almeno 8 ore).

4
Fatto

Formiamo i nostri bomboloni senza uova:

Il giorno seguente, riprendiamo l'impasto, togliamo dalla ciotola e mettiamo sul piano di lavoro, leggermente infarinato.
Con l'aiuto di un mattarello, stendiamo la pasta ad 1 cm di spessore e con un tagliapasta circolare (va bene anche un bicchiere), coppiamo la pasta, tagliandola in tanti dischi. Mettiamo ciascun disco su un vassoio ricoperto da carta forno, distanziandoli tra di loro.

5
Fatto

Seconda lievitazione:

Copriamo i bomboloni nel vassoio con della pellicola e rimettiamo a lievitare. In base al tempo a nostra disposizione abbiamo due opzioni. Possiamo decidere di:
- far lievitare ad una temperatura di 26°C (impiegheranno circa 1h per lievitare, dobbiamo comunque aspettare il raddoppio),
- oppure di mettere in frigo, allungando così i tempi (ci potrebbero volere anche altre 4-5 ore di lievitazione).

6
Fatto

Cottura dei bomboloni senza uova:

Quando i nostri bomboloni senza uova sono raddoppiati di volume, mettiamo a riscaldare abbondante olio e friggiamoli pochi per volta. Cuociamo fino a farli dorare, togliamo dalla padella e mettiamo ad asciugare su carta assorbente da cucina.

7
Fatto

Come servirli:

Passiamoli ancora tiepidi nello zucchero semolato. A questo punto possiamo decidere se farcirli con crema pasticcera, confettura/marmellata o con della nutella... oppure lasciarli vuoti (saranno ottimi lo stesso).

8
Fatto

Piccolo suggerimento:

Per la cottura bastano veramente pochi minuti per lato.
Se dovessero rimanere crudi all'interno, anche se fuori sono molto colorati, al 90% è un problema di lievitazione:
spegnete il gas e rimettete a lievitare i vostri bomboloni ancora un altro po'!!

admin

Viennesi messinesi con LICOLI
precedente
Viennesi messinesi la ricetta con LICOLI
Crostata cuore di crema bianca e nera
prossimo
Crostata cuore di crema bianca e nera
Viennesi messinesi con LICOLI
precedente
Viennesi messinesi la ricetta con LICOLI
Crostata cuore di crema bianca e nera
prossimo
Crostata cuore di crema bianca e nera

Cancella il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Preference Center

    Necessary

    Advertising

    Analytics

    Other