MMF, ricetta del Marshmallow fondant, pasta di zucchero

Rating: 0.00
(0)
6 Gennaio 2022

Con la ricetta del MMF (o Marshmallow fondant) faccio un tuffo nel passato, precisamente a 15 anni fa, quando grazie al forum di Cookaround (che oggi penso non esista più) ed alla bravissima Angelica (cozza) mi sono innamorata del cake design

ai tempi, reperire la pasta di zucchero per uso domestico era davvero difficile, e soprattutto costava un botto!

Ecco, che ci dovevamo ingegnare a farci a casa, e con le nostre manine, la pasta modellabile edibile… eh, ne ho provate di ogni:

pasta di zucchero con gelatina, senza… con il burro, con la gomma adragante

ma la mia preferita è sempre stata l’MMF o Marshmallow fondant

svuotavo i supermercati dai marshmallows, i più gettonati erano i classici bianchi, senza coperture e senza zucchero esterno (e ve lo garantisco trovarli era un’impresa nel mio paesino)… quando non c’erano quelli bianchi ci si accontentava di quelli colorati…

Oggi, ho notato che i marshmallows sono più facili da trovare nei supermercati e mi è venuta voglia di riprovare a fare l’MMF.

Ed ecco che ho rispolverato l’agenda in cui avevo segnato la ricetta della mitica Angelica.

Questa pasta modellabile, oltre ad avere un profumo favoloso è molto versatile, se fatta e conservata bene, si presta bene al modelling di figure e di fiori ed anche alla copertura delle nostre torte.

MMF, ricetta del Marshmallow fondant, pasta di zucchero

Golose Ricette
No ratings yet
Preparazione 30 min
Cottura 15 min
Tempo di riposo 1 h
Tempo totale 1 h 45 min
Portata decorazione
Cucina americana
Porzioni 1 panetto

Ingredienti
  

MARSHMALLOW FONDANT NEUTRO:

  • 330 gr Marshmallows
  • 150 gr Zucchero a velo
  • 3-4 cucchiai Acqua

Istruzioni
 

SCIOGLIERE I MARSHMALLOWS

  • La prima cosa da fare per preparare la pasta di zucchero è sciogliere i marshmallows con l’acqua.
  • Per farlo possiamo optare per il bagnomaria (quindi mettiamo una pentola con poca acqua a bollire e dentro una ciotola resistente al calore con i marsh e l’acqua) oppure per il microonde (marsh in ciotola con acqua 30 secondi a 750W, tiriamo fuori e mescoliamo, rimettiamo altri 20 secondi a 750W, tiriamo fuori e mescoliamo, ultimi 20 secondi a 750W, tiriamo fuori e mescoliamo).
  • L’importante è far sciogliere le caramelle in modo uniforme.

AGGIUNTA DELLO ZUCCHERO A VELO:

  • Quando i marshmallows saranno ben sciolti versiamo nella ciotola metà dello zucchero a velo e mescoliamo con un cucchiaio di legno.
  • L’altra metà dello zucchero a velo, va divisa di nuovo a metà:
  • – una metà va messa sul piano di lavoro in uno strato uniforme e ben spesso, in modo da poterci capovolgere i marsh sciolti senza farli attaccare al piano sottostante
  • – l’ultima parte va messa sulla pasta di marshmallows sciolta
  • Impastiamo con le mani, muovendo l’impasto sullo zucchero, in modo che si raffreddi e lo assorba.
  • Diventerà sempre più consistente e malleabile.
  • Se dovesse essere ancora troppo appiccicoso possiamo aggiungere qualche cucchiaio di zucchero a velo (ma non esageriamo), con il riposo la pasta tenderà ad indurire ulteriormente.

IMPORTANTISSIMO IL RIPOSO:

  • L’MMF fondant PRIMA di essere utilizzato per le nostre decorazioni deve riposare almeno 12 ore, in un luogo fresco ed asciutto (NON IN FRIGO) BEN COPERTO DA PELLICOLA PER ALIMENTI.

CONSERVARE L’MMF:

  • Conservare l’mmf è molto semplice, l’importante che sia sempre ben sigillato da pellicola per alimenti, in modo che non prenda aria.
  • Questo tipo di pasta, infatti, secca all’aria.
  • Si conserva per molti mesi (grazie alla presenza dello zucchero) a temperature fresche (NO FRIGO).
  • CONSIGLI PER UTILIZZARE L'MMF AL MEGLIO:
  • Quando riprenderete la pasta di zucchero, noterete che è molto soda, per renderla modellabile basterà riscaldarla tra le mani (aiutandovi con pochissimo zucchero a velo, se dovesse essere appiccicosa) oppure passarla al microonde (pochi secondi per volta, verificandone la consistenza man mano).
  • Per stenderla aiutatevi con lo zucchero a velo (sempre poco) o con dell’amido di mais.
  • Coprite sempre l’MMF non utilizzato con della pellicola, RICORDATE si secca molto in fretta!!

COME COLORARE L’MMF:

  • Per colorare l’mmf si possono usare sia i colori alimentari in polvere, sia quelli in gel, sono MENO CONSIGLIATI quelli liquidi, che cambiano di molto la consistenza della pasta.
  • Possiamo aggiungere il colorante quando sciogliamo i marshmallows (per avere il panetto di quel determinato colore) oppure (ed io preferisco così) colorare solo un pezzo di MMF per volta, al bisogno.
  • Dopo l’aggiunta del colore far riposare la pasta di zucchero (SEMPRE BEN COPERTA DA PELLICOLA) per qualche ora, il colore tenderà a scurire ed intensificarsi con il tempo.

DECORAZIONI IN MMF:

  • Le decorazioni in mmf (personaggi, fiori, animali, etc) si possono preparare in anticipo e far seccare all’aria.
    torta mmf decorazioni Nemo

Note

IMPORTANTISSIMO:
Da utilizzare TASSATIVAMENTE zucchero a velo acquistato, quello fatto in casa non va per niente bene per la preparazione dell’ MMF!!!
Keyword cake design, modelling, pasta di zucchero
Hai provato questa ricetta?Facci sapere cosa ne pensi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Like
Close
Copyright © 2022 GOLOSERICETTE.IT.
All rights reserved.
Close