Ciuffino brioche

La pasta brioche, quante ricette per farla

Brioche allo yogurt
Brioche allo yogurt con LICOLI

Come per la pasta frolla, (ricordate ne abbiamo parlato qui)  anche per la pasta brioche o pan brioche, come meglio si vuol chiamare, ci sono tantissime e tantissime ricette.

Ma andiamo per ordine, in primis, cos’è il pan brioche?

Partiamo dall’ovvio, è un impasto lievitato, formato da farina, acqua e/o latte, uova (o senza), zucchero e burro. Ingredienti che vengono proporzionati in modo differente in base al tipo di brioche che si vuole ottenere.

Pan brioche filante con gocce di cioccolato
Brioche filante con gocce di cioccolato a lievitazione mista (con LICOLI)

Ma qual è la prima caratteristica che ci viene in mente quando pensiamo ad una brioche?? Non penso dobbiate pensarci tanto, è la SOFFICITÀ, la MORBIDEZZA… 

Fiocchi di neve con gocce di cioccolato e crema di ricotta
Fiocchi di neve con gocce di cioccolato e crema di ricotta

Io ogni volta che penso ad un pan brioche, immagino un prodotto che si scioglie in bocca, dalla mollica filante, dal sapore leggermente dolce, dal bel color dorato, farcito o da spalmare con marmellata, crema e/o cioccolato, ma anche ottimo accompagnamento a salumi e formaggi!

Panbrioche al latte con licoli
Panbrioche al latte con licoli

Alcune curiosità sul pan brioche

brioche con la palla – brioche con il tuppo – brioche per il gelato

Il segreto della sua morbida consistenza? La lievitazione.

Il lievito è antichissimo, se ne trovano tracce già su un papiro, il papiro di Ebers (risalente al 1700-1500 a.C.). In queste pagine, il “fondo di birra”, termine indicante l’attuale lievito, viene raccomandato perchè allungherebbe la vita e salvaguardando la salute. Viene chiamato “fondo di birra” perchè proprio dalla fermentazione della birra derivava

Pandipanna salato
pan di panna con LICOLI

Si può utilizzare anche la lievitazione naturale, adoperando pasta acida liquida (LICOLI) o solida.

Pandipanna dolce
Pandipanna brioche alla panna

La pasta acida, invece, si pensa derivi dalle trasformazioni del vino, dalla fermentazione dell’uva. Quindi come starter per il lievito madre si può utilizzare la schiuma del vino!

pan di yogurt soffice con LICOLI

Particolari brioches sono i cornetti ed i croissants, che a livello tecnico sono molto diversi gli uni dagli altri, anche se entrambi sono brioches con la tecnica della sfoglia. I cornetti sono ricchi di zucchero ed uova e più morbidi e soffici, mentre i croissants sono più croccanti perché contengono meno zucchero e niente uova. 

Cornetto con LICOLI
Croissants integali al miele
Croissants integali

Questa è una piccola parte dell’infinità di varianti che esistono della pasta brioche, per trovare altre ricette basta continuare a sbirciare nel sito, sicuramente troverete quella che più si avvicina ai vostri gusti!

Girelle di soli albumi
Girelle di soli albumi

Alle prossime golose ricette!

2 pensieri su “La pasta brioche, quante ricette per farla”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.