Paris Brest – la ricetta con Bimby e con Kenwood chef

Paris Brest un po’ di storia

Il paris brest è un dolce di origine francese. Precisamente è stato creato nel 1891 dal pasticcere francese Louis Durand, in occasione della corsa ciclistica Parigi-Brest-Parigi (da qui anche il nome). Ha la forma di una ruota proprio per questo motivo!

Il Paris Brest è una corona di pasta choux (pasta bignè) originariamente ripiena di crema di burro e decorato con scaglie di mandorle. Oggi è farcita in svariati modi, per adattarsi ai nuovi gusti.

Di seguito la ricetta con crema chantilly,  con il procedimento del Bimby e del Kenwood Chef.

Paris Brest con crema chantilly
Paris Brest con crema chantilly

Paris Brest la ricetta

Paris Brest con crema chantilly
Piatto: Dessert
Cucina: francese
Keyword: crema chantilly, crema pasticcera, pasta bignè, pasta choux
Golose Ricette: admin
Ingredienti
Per la pasta choux (pasta bignè):
  • 100 gr burro
  • 150 gr farina
  • 120 gr uova intere
  • 25 cl acqua
  • 1 pizzico sale
Crema pasticcera:
  • 500 gr latte meglio se intero
  • 5 tuorli
  • q.b. semi di vaniglia
  • 50 gr fecola di patate od amido di mais
  • 100 gr zucchero semolato
Per la crema chantilly:
  • la crema pasticcera
  • 300 gr panna montata già zuccherata
Istruzioni
Pasta choux (pasta bignè) - procedimento con Kenwood Chef:
  1. Nella ciotola versiamo acqua, sale e burro.

  2. Regoliamo la temperatura su 102°C e portiamo ad ebollizione.

  3. Mettiamo la frusta gommata e regoliamo la velocità su 75°C.

  4. Impostiamo la modalità di mescolamento 1 per 3 minuti e versiamo tutta la farina.

  5. Passati i tre minuti portiamo la temperatura su OFF e facciamo raffreddare a 60°C, io inserisco la modalità di mescolamento 4.

  6. Quando la pasta si è raffreddata, mettiamo la velocità al minimo ed inseriamo le uova, poco alla volta, facendo assorbire bene prima di aggiungere il successivo.

    Alzando la frusta, l'impasto deve avere questa consistenza:

Pasta choux (pasta bignè) - procedimento con Bimby:
  1. Nel boccale mettiamo acqua, sale e burro: 10 minuti 100° vel.2

  2. Uniamo la farina: 30 secondi vel.4

  3. Lasciamo terminare la cottura con l'apparecchio spento per 10 minuti e durante questo lasso di tempo mescoliamo a velocità 4 almeno 5 volte (1 volta ogni 2 minuti circa).


  4. Lasciamo raffreddare nel boccale, poi aggiungiamo le uova con le lame in movimento a vel.4. Dopo l'aggiunta di tutte le uova, lavorare ancora 30-40 sec. a vel. 5

Preparazione e cottura Paris Brest
  1. Quando la pasta choux è pronta, va dressata su una placca rivestita da carta forno: Disegniamo un cerchio con la matita sulla carta e con il sac a poche (con bocchetta rigata) dressiamo la pasta lungo i contorni del cerchio:


  2. Inforniamo, in forno già caldo a 180°C fino a doratura (anche 30-40 minuti):

  3. Lasciamo raffreddare su una gratella per dolci.

Crema pasticcera - con il Kenwood Chef:
  1. In un pentolino portiamo quasi a bollore il latte con i semi della bacca di vaniglia.

  2. Nella ciotola della planetaria montiamo i tuorli con lo zucchero, con la frusta a fili, 2 minuti a velocità massima.

  3. Aggiungiamo la fecola o l'amido di mais e mescoliamo 30 secondi a vel. 3.

  4. Montiamo la frusta gommata e versiamo il latte, a vel.1.

  5. Programmiamo 100 °C ed inseriamo la modalità di mescolamento 0. Portiamo ad ebollizione e cuociamo per 2 minuti (o comunque finchè non addensa).

Crema pasticcera - con il Bimby:
  1. Versiamo nel boccale tutti gli ingredienti: 7 minuti 90°C vel.4 

    * anche per questa versione sarebbe l'ideale portare quasi a bollore il latte con i semi di vaniglia.


Quando la crema è pronta, far raffreddare comprendo con pellicola a contatto e quando è ben fredda, amalgamare con la panna montata.

Montiamo il Paris Brest:
  1. Quando sia la pasta choux sia la crema chantilly sono pronte, possiamo passare alla formatura del dolce.

  2. Tagliamo a metà la ciambella di pasta choux e farciamo con la crema, dressando da una sac a poche con bocchetta a stella.

  3. Cospargiamo di zucchero a velo o decoriamo  a piacere (anche con frutta fresca o cioccolato):

Note

Conserviamo il Paris Brest in frigo per non più di 3-4 giorni, sempre ben coperto!

Paris Brest con crema Chantilly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.