Brioche allo yogurt di Adriano ma con lievito naturale liquido

Brioche allo yogurt di Adriano ma con lievito naturale liquido

Un’altra ottima ricetta del grande maestro dei lievitati Adriano, del blog “Profumo di lievito“, delle sofficissime brioches allo yogurt a lievitazione naturale con lievito naturale liquido (pasta madre liquida o LICOLI).

Se avete ancora dubbi su come dar vita o su come tenere in buona salute il vostro lievito naturale liquido o LICOLI leggete qui o qui o qui.

Brioche allo yogurt con lievito naturale liquido . Buttati che è morbido
Brioche allo yogurt con lievito naturale liquido . Buttati che è morbido
Brioche allo yogurt con lievito naturale liquido o pasta madre liquida o Licoli
Preparazione
35 min
Cottura
30 min
Tempo totale
1 h 5 min
 

Sofficissime brioches al profumo di yogurt e totalmente a lievitazione naturale, con lievito naturale liquido (pasta madre liquida) o LICOLI.

Piatto: brunch, colazione
Cucina: francese, italiana
Keyword: brioche, licoli, lievitazione naturale, lievito naturale liquido, pasta madre liquida, yogurt
Porzioni: 18 brioches
Golose Ricette: admin
Ingredienti
  • 100 gr lievito naturale liquido (pasta madre liquida o LICOLI)
  • 570 gr farina W300
  • 200 gr yogurt
  • 3 uova
  • 1 tuorlo
  • 135 gr zucchero semolato
  • 80 gr burro morbido
  • 1 cucchiaio miele
  • 9 gr sale
  • 2 cucchiai rum
  • 35 gr latte
  • buccia di limone o arancia grattuggiata
Istruzioni
  1. Io uso il Licoli prendendolo direttamente dal barattolo in frigo, perchè lo rinfresco regolarmente e quindi è bello vispo (e fino ad ora non mi ha mai delusa).

    Se non rinfrescate regolarmente il lievito naturale liquido, rinfrescatelo il giorno prima di preparare queste brioche!

Prepariamo il lievitino:
  1. Anche se uso il Licoli, preparo un lievitino, ho notato che si accorciano di tantissimo i tempi di lievitazione senza pregiudicarne il gusto e la morbidezza!

  2. Sciogliamo nel lievito naturale liquido il miele, la buccia grattugiata del limone o dell'arancia, il latte e 50 gr di farina.

  3. Copriamo con pellicola e mettiamo al caldo (26-28°C) fino al raddoppio.

  4. Intanto mescoliamo lo yogurt con il rum e lasciamo da parte (anche a temperatura ambiente).

Prepariamo l'impasto vero e proprio:
  1. Nella ciotola della planetaria, mettiamo il lievitino raddoppiato insieme alle uova, al tuorlo, 50 gr zucchero e tanta farina nella quantità necessaria ad assorbire i liquidi.

    Iniziamo a lavorare con la frusta a K (o foglia), portando ad un'iniziale incordatura. 

    Ci vorranno circa 10 minuti.

  2. Cominciamo ad aggiungere lo yogurt poco alla volta, alternandolo al resto dello zucchero e della farina.

  3. Portiamo ad incordatura e sostituiamo la foglia con il gancio a spirale (od ad uncino, dipende dal modello della vostra macchina).

  4. Cominciamo ad aggiungere il burro, poco alla volta, facendo assorbire bene prima di ogni altra aggiunta e terminiamo con il sale.

  5. Portiamo ad incordatura, cioè la pasta si deve "aggrappare" al gancio, staccandosi dalle pareti della ciotola, deve avere un bel colore lucido, dev'essere liscia ed elastica.

  6. Copriamo e mettiamo a raddoppiare, sempre a 26-28°C.

Passiamo alla formatura delle brioches allo yogurt con lievito naturale liquido;
  1. Dopo il raddoppio, facciamo una veloce pirlatura, cioè arrotondiamo l'impasto sul tavolo, senza aggiungere farina, e lasciamo riposare 15 minuti.

  2. Riprendiamo la pasta e suddividiamo in pezzi da 70 gr circa.

  3. Diamo la forma scelta, io a pallina e messi in degli stampi scanalati.

  4. Facciamo raddoppiare (sempre a 26/28°C).

  5. Spennelliamo con l'albume (avanzato dal tuorlo) o con del latte.

  6. Cuociamo a 170°C per 12 minuti.

  7. Sforniamo e lasciamo raffreddare|

Note

Non tenete conto dei tempi di cottura, variano da forno a forno, regolatevi dal colore delle brioches, devono essere belle dorate, ma non troppo scure.

Se prolunghiamo troppo i tempi di cottura, ne risentirà la morbidezza delle brioches finite!

Brioche allo yogurt con lievito naturale liquido
Brioche allo yogurt con lievito naturale liquido

Le brioches allo yogurt con lievito naturale liquido, essendo totalmente a lievitazione naturale si conservano anche 3-4 giorni se ben chiuse in un sacchetto per alimenti.

Per conservarle di più, basta surgelarle e  tirarle fuori la sera prima (se si vogliono avere per la colazione), lasciandole a temperatura ambiente e passandole in forno pochi minuti.

Se si dispone del forno a microonde, si scongelano direttamente nel forno e sembreranno appena sfornate!

 

Alle prossime golose ricette!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.